Tuesday, Dec. 11, 2018

Nasce VIGAMUS, il museo del videogioco

Written By:

|

ottobre 20, 2012

|

Posted In:

Vigamus

Nasce nel pieno centro storico della capitale il primo vero Museo del Videogioco italiano, sotto iniziativa dell’AIOMI (Associazione Italiana Opere Multimediali e Interattive) con il patrocinio di Roma Capitale ed il supporto dell’Università di Tor Vergata e Zètema.  Vigamus nasce con l’intento di fare cultura e rendere il videogioco accessibile a tutti, con particolare attenzione a chi si avvicina per la prima volta a questo mondo.

Il museo presenta due percorsi espositivi permanenti: uno incentrato sulle origini del videogioco (1958-1988) e un altro dedicato all’evoluzione delle console, dal Magnavox Odyssey (1972) fino alle ultime proposte di major quali Microsoft, Sony e Nintendo. Lo spazio vanta inoltre un’area interattiva dove sperimentare direttamente le opere multimediali storiche e le nuove frontiere del videogame; ospita regolarmente esposizioni temporanee, conferenze, seminari e mostre artistiche dedicate ai giochi del momento, ai loro eroi e ai loro ideatori.

Ma non è tutto: Vigamus si propone di diventare un polo d’attrazione per gli studi e la preservazione del videogioco, rendendo disponibile un archivio consultabile da chiunque voglia approfondire l’argomento.

Il VIGAMUS non è solo raccontare la storia– sostiene il Direttore Marco Accordi Rickards – E’ anche un centro di attività che ruotano attorno al Videogioco in tutte le sue infinite espressioni e manifestazioni. Il museo è rivolto agli appassionati quanto ai profani, in quanto si tratta di un mondo composto da pixel e schede grafiche quanto da aneddoti incredibili e personaggi memorabili”.

 

Clara Cosenza

Share This Article

Related News

Il 24 la Giornata Regionale dei Musei di Calabria
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

La Voce della Bellezza