Tuesday, Dec. 11, 2018

MUSE: l’icona del rock internazionale attesa in Italia

Written By:

|

novembre 4, 2013

|

Posted In:

MUSE l’icona del rock internazionale attesa in ItaliaPer chi non lo sapesse, i Muse nascono dall’incontro di due gruppi musicali nella scuola che frequentavano i componenti della band nei primi anni ’90: i Gothic Plague di Mattew Bellamy e Dominic Howard, e i Fixed Penalty con Chris Wolstenholme; il nuovo gruppo cambia nome in Rocket Baby Dolls e nel ’94 partecipa ad una competizione tra band scolastiche, dove si aggiudica il primo premio colpendo la giuria con un trucco molto vistoso e distruggendo, a fine esibizione, le attrezzature sul palco. I tre membri decidono, dopo questo piccolo successo, di lasciare gli studi e intraprendere la carriera di musicisti in maniera definitiva.

Dopo aver pubblicato due EP, nel 1999 producono l’album d’esordio Showbiz, che ha un inaspettato enorme successo tanto da vendere 300.000 copie in Gran Bretagna e 700.000 nel resto del mondo, e vincere ben due dischi d’oro. Da qui gli altri album, che hanno altrettanto successo e diffusione mondiale: Origin of Simmetry (2001), Absolution (2003), Black Holes and Revelation (2006) e The Resistance (2009), senza contare gli album dal vivo e le raccolte. L’ultimo lavoro, The 2nd Law, in commercio dall’1 ottobre 2012, ha già raggiunto il primo posto nelle classifiche di ben 24 paesi, inclusa l’Italia dove è rimaso in vetta per tre settimane consecutive. Vincitori di numerosi premi (soprattutto per le performance dal vivo) tra cui cinque MTV Europe Music Awards, un Grammy Awards, sei Q Awards, quattro Kerrang! Awards e quindici NME Awards, hanno anche partecipato a una campagna per la lotta contro la leucemia giovanile, suonando con altri gruppi di fama internazionale, e devolvendo buona parte del ricavato all’associazione Teenage Cancer Trust per la ricerca.

Punto di riferimento del rock mondiale, con il nuovo anno sono attesi anche in Italia, dove si prevede uno spettacolo all’insegna del totale coinvolgimento che, oltre a immagini, luci e laser vedrà un palco rivestito di led su cui si ergerà una piramide di schermi che si ingrandirà fino a far sparire la band al suo interno.

A Torino il 28 e il 29 Giugno, Stadio Olimpico.

A Roma il 6 Luglio, Stadio Olimpico.

 

Clara Cosenza

Share This Article

Related News

Il 24 la Giornata Regionale dei Musei di Calabria
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

La Voce della Bellezza