Saturday, Jul. 21, 2018

Gli studenti più bravi d’Italia all’Accademia di Lincei (le ragazze sono di più)

Written By:

|

luglio 25, 2013

|

Posted In:

Gli studenti più bravi d’Italia all’Accademia di Lincei (le ragazze sono di più)

Le giovani promesse dell’Italia, 89 studenti, i più bravi del nostro Paese, 51 ragazze e 38 ragazzi, sono stati invitati dall’Accademia dei Lincei e dalla Scuola Normale Superiore di Pisa a Roma per un appuntamento con esponenti delle industrie, della Pubblica Amministrazione, del mondo professionale e universitario, per confrontarsi con le realtà del Paese e orientarsi nella scelta tra le numerose offerte delle università italiane. E’ la prima volta che l’Accademia dei Lincei ospita le eccellenze delle scuole italiane. Tra i relatori figurano il Direttore Generale di Confindustria  Marcella Panucci e il Magistrato, Capo di Gabinetto del Ministro della Giustizia, Renato Finocchi Ghersi.

Nel corso degli incontri, che dureranno dal 26 al 31 luglio, nella prestigiosa sede Accademica di Palazzo Corsini, i ragazzi seguiranno lezioni, conferenze, seminari che li aiuteranno a capire e approfondire, in funzione delle singole aspirazioni, i percorsi professionali che si aprono con le varie discipline umanistiche o scientifiche.

Questi ragazzi e ragazze sono stati segnalati dai presidi delle superiori (licei, istituti commerciali, istituti tecnici, ecc…) e delle scuole italiane all’estero, che hanno individuato circa 3000 studenti tra quelli del penultimo anno con la media dei voti più alta e tra questi è stata fatta la selezione finale.

Giorgio Marota

Share This Article

Related News

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate
Irene Cao, il nuovo romanzo “Io ti amo” illustrato dai fotoquadri di AdottaUnRagazzo
Il ministro Bonisoli presenta la Festa della Musica 2018, testimonial Ezio Bosso

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *