Friday, Dec. 14, 2018

Taste of Excellence: degustazione di eccellenze italiane

Written By:

|

ottobre 3, 2014

|

Posted In:

Taste of Excellence: degustazione di eccellenze italiane

Taste of excellence

Domenica 12 ottobre 2014 presso l’Aranciera di San Sisto all’Aventino a Roma, è possibile scoprire le eccellenze della produzione enogastronomica italiana all’evento Taste of Excellence. Dalle 12.00 alle 22.00 avranno luogo incontri, workshop, degustazioni e gare dedicati alla stampa, al pubblico e a tutti gli appassionati di enogastronomia e prodotti di qualità. L’evento vuole essere un’occasione esclusiva per favorire incontri e creare opportunità di business tra produttori e buyer.

L’ampia selezione di eccellenze enogastronomiche italiane comprende pasta, riso, carne, olio, salumi e vino di diverse regioni. Grazie alla Tasting Card, gli addetti ai lavori hanno diritto a richiedere l’invio in omaggio di cinque prodotti scelti tra quelli esposti dalle aziende, con lo scopo di facilitare domanda e offerta. Quattro workshop approfondiscono importanti tematiche: “Educazione alimentare: mangiare con consapevolezza” con interventi di Piero Rondolino e Roberto Volpe; “Gelato 2.0: cosa si aspettano i consumatori dalle gelaterie del futuro” con Antonio Mezzalira e Claudio Pica; “L’approvvigionamento delle materie prime nella ristorazione di qualità” con interventi di Enrico Camelio e Simone Cozzi; “Programmi e opportunità per Expo 2015” con interventi di alte rappresentanze della Regione Lazio, Comune di Roma – Roma Capitale e Fiera di Roma. In programma quattro showcooking di giovani e noti chef che prepareranno ricette esclusive, oltre a due wine tasting riservate rispettivamente a stampa e pubblico in cui i partecipanti si cimenteranno in degustazioni di alcuni vini completamente alla cieca: gli appassionati dovranno indovinare vitigno, tipologia e regione di appartenenza. Nell’area bar diretta dal bar manager Emanuele Broccatelli si terrà un contest nel quale il pubblico preparerà un drink alla cieca, che verrà poi valutato da una giuria, sotto la supervisione dell’esperto. Ce n’è quindi per tutti i “gusti” al Taste of Excellence: una giornata in cui sapori, odori e gusti si fonderanno assieme, senza dimenticare una particolare attenzione riservata all’impresa, aspetto fondamentale del business enogastronomico in questo periodo di crisi.

Laura Rubboli

 

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza