Monday, Dec. 17, 2018

Roma si fa museo a cielo aperto: 330 opere di Street Art

Written By:

|

aprile 27, 2015

|

Posted In:

Roma si fa museo a cielo aperto: 330 opere di Street Art

streetZone residenziali, palazzi storici, edifici ottocenteschi con tanto di roof garden, eppure Roma non è solo questo. Appena si mette un piede fuori dall’anello ferroviario o dal centro storico, si apre la capitale delle periferie. Tor Marancia, San Basilio, Tor Bella Monaca, i quartieri della cronaca nera e dei sequestri della Guardia di Finanza. Rioni senza musei, almeno fino ad ora. Niente tele, né cornici, le opere in mostra saranno i muri, e lo spazio espositivo non è altro che la città. Trecentotrenta murales in 150 strade: sono i numeri della mappa della street art romana per raccontare l’arte urbana capitolina a turisti e romani, rendendo di facile fruizione il nuovo museo a cielo aperto.

Le vie dei colori che rubano il posto al grigio dalle facciate, grazie ad un popular project nato spontaneamente negli anni, con il street2lavoro di 120 artisti da tutto il mondo. Dalle 18 facciate di Tor Marancia alle opere di Hitnes a San Basilio, passando per lo storyboard onirico di Alice Pasquini in via dei Sabelli, nel quartiere di San Lorenzo, fin fuori dal raccordo, con il murales realizzato da Diavù alla Collina della Pace di Finocchio. Tutto quanto riportato su una cartina ad hoc, in grado di guidare turisti e romani nella visita del museo a cielo aperto. Il progetto della mappa, fortemente voluto dall’assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli, unisce centro e periferie, con l’obiettivo di invadere di turisti anche le aree più lontane dal Municipio 1. “Oggi annunciamo la nascita del 25/o museo civico di Roma, il nono gratuito – ha detto entusiasta l’assessore durante la presentazione della mappa – L’obiettivo – ha aggiunto – è quello di mostrare Roma da un altro punto di vista, non archeologico, ma rivolto all’arte contemporanea e urbana”.

Claudia Carpinella 

 

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza