Wednesday, Dec. 19, 2018

Il 21 e 22 le Giornate Europee del Patrimonio Culturale

Written By:

|

settembre 17, 2014

|

Posted In:

Il 21 e 22 le Giornate  Europee del Patrimonio Culturale

image (1)Sabato 20 e domenica 21 settembre si celebreranno le Giornate Europee del Patrimonio, un’occasione per visitare gratuitamente -o al costo simbolico di un euro- musei, gallerie e parchi d’Italia.

Istituite nel 1991 dal Consiglio d’Europa, le Giornate rappresentano da trentuno edizioni un’occasione per scoprire, conoscere e apprezzare la cultura del territorio.

E le città italiane arricchiscono ogni anno la loro offerta. Roma “aderisce con entusiasmo all’iniziativa delle Giornate” – ha detto il Sindaco Marino- e offre la visita di gran parte dei Musei civici, tra cui Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, il MACRO e tanti altri.

Sabato mattina Napoli aprirà eccezionalmente le porte della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III, dove dimorano manoscritti e papiri ercolanesi. Nella sala Esposizioni della Biblioteca sarà allestita la mostra “Il ritratto a Napoli tra Ottocento e secolo breve”, composta da fotografie di personalità partenopee aristocratiche e illustri.image

Il Comune di Milano -nell’ambito del progetto Milano Archeologia per Expo 2015– organizzerà delle visite guidate gratuite in sei siti archeologici. I luoghi si concentrano nel centro storico, tutti d’epoca romana: l’area del foro presso la Biblioteca Ambrosiana, il teatro romano presso la Camera di Commercio, il complesso episcopale paleocristiano sotto il Duomo alla basilica di S.Lorenzo alle Colonne, i resti di una domus presso palazzo Carmagnola e i mosaici romani entro Palazzo Majnoni d’Intimismo.

Tutti gli appuntamenti, divisi per Regione e per Provincia, sono consultabili qui http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_1696158467.html

Un progetto sinergico tra ministeri del Turismo e della Cultura, che chiede la collaborazione anche delle amministrazioni comunali e locali. Con tanti percorsi per rivalutare e potenziare le risorse che la nostra storia rappresenta.

Giulia Coia

 

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza