Friday, Feb. 22, 2019

Fo.Cu.S: promuovere e gestire i centri storici minori

Written By:

|

Dicembre 29, 2012

|

Posted In:

Fo.Cu.S: promuovere e gestire i centri storici minori

Si chiama Fo.Cu.S (Formazione, Cultura, Storia) il Centro di ricerca dell’università di Roma “La Sapienza” che ha come obiettivo quello di valorizzare e gestire il profilo paesaggistico-ambientale dei centri storici minori (urbanistici, sociali, storici e culturali) in Italia. Il Centro interdisciplinare è un punto di riferimento culturale e di coordinamento per enti (locali o strutture private), universitari e non, italiani e internazionali che attraverso l’integrazione di diversi settori  scientifico-disciplinari, con strumenti teorici e metodologici, collabora a supporto degli operatori con modalità innovative di comunicazione per la promozione e lo sviluppo dei centri storici.

Il sito web Fo.Cu.S è un data base che documenta progetti, eventi e formazioni, tra cui il convegno realizzato dal Centro il 14-15 settembre 2006, “48 ore ad Atessa”, l’organizzazione del seminario “narrAZIONI – Valorizzare i centri storici minori” il 9 febbraio 2007 e il convegno conclusivo del Progettolab.net “Rete transfrontaliera per la valorizzazione dei centri storici urbani” tenutosi il 3-4 luglio ad Alghero. Tra i progetti elaborati: la valorizzazione dei per i centri storici del Consorzio dei Castelli Romani e l’organizzazione delle Caserme dismesse a Orvieto. Tutte le attività, oltre alla lingua italiana, sono fornite in lingua francese, portoghese e inglese.

L’11 novembre 2006, inoltre, è stata istituita la prima edizione del “Premio Innova. Centri storici minori” presentato presso l’Urban Promo Venezia e promosso da Isspa (Integrazione e sistemi spa), Master Act – Valorizzazione e gestione dei centri storici minori, AmbienteCulturaTerritorio, azioni integrate (Università di Roma “La Sapienza”, facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni”, fondazione Centro studi “Città di Orvieto”; Monti &Taft; Diptu (Dipartimento interateneo pianificazione territoriale e urbanistica, Università di Roma “La Sapienza”).

Fabio Pariante

Share This Article

Related News

Chiara Fera e il “Libro invisibile di Pietro Citati”
Rembrandt: a Cosenza le sue più belle incisioni
La Piccola Farmacia Letteraria di Firenze: dimmi come stai e ti dirò cosa leggere!

About Author

La Voce della Bellezza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: