Tuesday, Sep. 29, 2020

FESTA DEI BOSCHI 2017 dal 9 aprile al 18 giugno

Written By:

|

Aprile 6, 2017

|

Posted In:

FESTA DEI BOSCHI 2017 dal 9 aprile al 18 giugno

Cinque boschi, cinque storie diverse ed affascinanti: Il Bosco di San Francesco di Assisi, il Forabosco di Collestrada, il Parco per le Energie Rinnovabili Mola Casanova, la Rocca di S. Apollinare Torre Colombaia – Fondazione Agraria e il Bosco igrofilo di Colfiorito. 

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, il programma si arricchisce di interessanti novità e una location in più dell’anno passato.

Ogni bosco sarà teatro di attività per famiglie, con conferenze e laboratori all’aria aperta, per divertirsi immersi nella natura alla scoperta di un mondo segreto popolato da animali e specie di piante rare e misteriose.

Il calendario della terza edizione della Festa dei Boschi prevede:

9 aprile – Bosco di San Francesco 

14 maggio – Forabosco di Collestrada 

28 maggio – Monte Acuto- Monte Corona Parco per le Energie Rinnovabili 

4 maggio – Rocca di S. Apollinare Torre Colombaia – Fondazione Agraria 

18 giugno – Bosco igrofilo di Colfiorito 

La Festa prende il via dal Bosco di San Francesco di Assisi, non una semplice passeggiata fra i boschi o un’escursione naturalistica. Il sito è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano di 64 ettari e oltre 800 anni di storia, ma è anche molto di più. Si tratta di un vero e proprio cammino interiore alla scoperta di quel messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo proprio a partire da questi luoghi.

Bosco di San Francesco d’Assisi

Una nuova forma di pellegrinaggio del Terzo Millennio nella natura, nel sacro e nella storia. Spinge i partecipanti a percorrere lo stretto sentiero che, partendo dalla Basilica di San Francesco e passando per la Selva di San Francesco, attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti.
Giunti a fondovalle i nuovi pellegrini scopriranno le testimonianze di un microcosmo abitato, a cavallo tra il XIII e XIV secolo, da monache benedettine. Il complesso comprende una chiesa, un mulino, i resti di un ospedale e di un monastero, nonché, un’antica torre-opificio dalla quale si ammira il “Terzo Paradiso”, la straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto realizzata appositamente per il Bosco di San Francesco.

Tra le attività che si svolgeranno nella giornata del 9 aprile spicca di certo il Laboratorio per bambini “Erboristi per un giorno” curato da Aboca. Con l’utilizzo delle preziose piante medicinali, i bambini produrranno un unguento all’iperico e calendula o un balsamo labbra alla propoli e parteciperanno a divertenti esperimenti botanici.

La seconda tappa della Festa dei Boschi 2017 è presso il Forabosco di Collestrada, il 14 maggio. Raro esempio di bosco planiziale, ospiterà aree picnic, un mercatino e la festa sull’aia con giochi popolari.

Domenica 28 maggio al Mola Casanova-Parco per le Energie Rinnovabili, lungo l’anello tra il monte Acuto e il Monte Corona. Si tratta ci un museo-centro-laboratorio dedicato alle energie rinnovabili, alla natura e all’alimentazione. Un centro visite dell’area naturale dei monti Acuto e Corona, che aprirà le porte del mulino medievale sul Tevere trasformato in centrale idroelettrica, con la sala naturalistica, gli impianti geotermici e ibridi.

Rocca di Sant’Apollinare

Si prosegue domenica 4 giugno alla Fondazione Agraria di Marsciano. Il pubblico sarà accompagnato in una visita guidata alla Rocca di Sant’Apollinare, edificata all’inizio dell’anno 1000 situata su di un poggio nei pressi del paese di Spina e costruita con la foggia di una fortezza.

Infine, domenica 18 giugno, l’appuntamento è al Bosco Igrofilo di Colfiorito. sono previsti una speciale animazione per i più piccoli a cura delle Gnome Frascarella e Fenenne, un laboratorio di cesteria e degustazioni dei prodotti degli Altopiani. Durante la giornata saranno accessibili non solo il parco intorno alla palude, ma anche il Museo Paleontologico MuPA, la botte dei Varano
di Serravalledi Chienti
e il Museo Archeologico Colfiorito MAC.

Natalia Sacchi

Share This Article

Related News

A Roma un nuovo parco a tema con gladiatori e tour botanico
Giornata dell’Ambiente: Gran tour in Italia tra cultura e natura
Mascherine per la Vittoria a via Margutta

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: