Sunday, Dec. 16, 2018

Dal 13 ottobre la XI Edizione del Festival del Cinema di Roma

Written By:

|

ottobre 8, 2016

|

Posted In:

Dal 13 ottobre la XI Edizione del Festival del Cinema di Roma

festa-del-cinema-di-roma-2016_13-23-ottobreDal 13 al 23 ottobre si accendono le luci sull’undicesima edizione del Festival del Cinema di Roma presso l’Auditorium Parco della Musica.

Dieci giorni per celebrare la settima arte, proiettarsi nel futuro mantenendo aperta una finestra sul passato, nel nome della varietà, qualità e internazionalità. Punto fermo del comitato organizzatore è quello di rendere la kermesse una festa e non un festival. Non ci saranno concorsi né cerimonie di apertura o chiusura, in linea con l’edizione 2015.

L’obiettivo della Fondazione Cinema per Roma è di puntare sulla varietà, qualità e l’internazionalità del Festival, delle pellicole e degli ospiti, arricchendo l’offerta per il 2016.

La Selezione Ufficiale prevede 44 tra film e documentari da ventisei paesi diversi, di cui 24 le prime visioni assolute.

Le pellicole saranno proiettate in 11 location differenti e sono trentadue i red-carpet preventivati. Il fine è quello di trasformare il festival in un evento “itinerante” rispettando in toto le intenzioni del direttore artistico Antonio Monda: coinvolgere il più possibile il pubblico.

Il festival non sarà più relegato fisicamente in un solo luogo, si sfrutterà il contesto speciale e unico che offre la città di Roma per sperimentare nuove interazioni tra pubblico, opera e scenario.

I luoghi insoliti del Festival saranno: la scalinata di Trinità dei monti, che ospiterà la proiezione di una versione restaurata di Vacanze romane.festa-cinema-roma

Il carcere di Rebibbia, il cui Auditorium aprirà le porte a 4 eventi internazionali per cittadini liberi e detenuti, nello spirito di un esperimento di integrazione attraverso cinema e video-teatro. o presso il quartiere EUR, nel piazzale antistante il Palazzo dei Congressi, dove sarà possibile rivivere l’esperienza del drive-in allestito grazie al contributo di Mazda.

La sezione Incontri Ravvicinati dedica spazio agli incontri con registi attori e grandi personalità del mondo della cultura. Tra i numerosi ospiti si annoverano anche Bernardo Bertolucci, Oliver Stone, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Viggo Mortensen Meryl Streep e Tom Hanks. Quest’ultimo sarà insignito del Premio alla Carriera e verrà omaggiato con un’ampia retrospettiva dei suoi film più significativi.

Retrospettive coniuga l’attualità con la celebrazione del passato. In occasione delle imminenti elezioni presidenziali statunitensi si potrà ripercorrere la “politica americana” raccontata nel cinema. Sedici film in programma, da David Wark Griffith a Steven Spielberg, da John Ford a Frank Capra fino a Gus Van Sant. Al termine di alcune proiezioni si svolgeranno anche  conversazioni con intellettuali, studiosi, giornalisti esperti o appassionati di cinema e società americani.

Appuntamento immancabile è Alice nella Città, sezione autonoma e parallela del festival.

Uno spazio in cui le nuove generazioni di pubblico, autori e registi trovano il modo di far sentire la voce delle proprie istanze. Dodici sono le opere nel concorso Young|Adult, titoli che vedono i grandi temi della politica e del disagio familiare come fil rouge comune.

Dieci invece le pellicole che compongono il programma Panorama. In questi film è rappresentato il mondo delle nuove generazioni nel tentativo di interloquire con gli adulti per mezzo del proprio peculiare linguaggio.

Altra costante di quest’anno è l’impegno per il sociale con Telethon, Cesvi, MigrArti e Azione contro la fame. Novità è l’adesione al progetto Io ci sono per la costruzione della struttura stabile e polifunzionale “Sorriso” presso Amatrice, su iniziativa di attori, cineasti, produttori e musicisti attraverso una raccolta fondi che si svolgerà presso il Villaggio del Cinema.

Natalia Sacchi

Per info http://www.romacinemafest.it

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza