Sunday, Dec. 16, 2018

Anche Cosenza illuminata di verde per San Patrizio

Written By:

|

febbraio 17, 2017

|

Posted In:

Anche Cosenza illuminata di verde per San Patrizio

Castello Normanno SvevoSan Patrizio, patrono d’Irlanda, sbarca a Cosenza il 16 e 17 marzo per l’ottava edizione del Global Greening, promossa da Tourism Ireland.   Il capoluogo bruzio è stato scelto per la prima volta, e parteciperà insieme ad altre città italiane e straniere all’evento.

Per l’Italia non poteva mancare Roma con il Colosseo, Pisa con la sua caratteristica Torre, Orvieto con il Pozzo di San Patrizio, queste le città italiane con la new entry Cosenza. Per l’estero possiamo citare il One World Trade Center di New York, City Hall e Heron Tower a Londra, Plaça de Catalunya a Barcellona e Matsue Castle in Giappone ma l’elenco è molto più lungo.Fontane musicali

A Cosenza nella notte tra il 16 e il 17 marzo si illumineranno di verde vari monumenti della città dei Bruzi. La lista comprende il teatro “Alfonso Rendano”, il Castello normanno-svevo, Palazzo dei Bruzi e le Fontane musicali di via Arabia poste al centro del MAB, Museo all’aperto Bilotti, che racchiude al suo interno opere di Manzù, Greco, De Chirico, Rotella, Dalì, Sosno, Consagra, Modigliani.

Teatro Rendano«Valorizzare la città di Cosenza in termini di attrattività turistica significa anche abbracciare iniziative di grande respiro che accendono i riflettori sul nostro territorio» – è il commento del sindaco Mario Occhiuto. «L’evento del ‘Tourism Ireland’, nel quale siamo orgogliosamente presenti insieme a Roma e a poche altre città italiane, è anche l’occasione per sperimentare nuovi percorsi di marketing turistico – conclude il sindaco –  che ci accolgono in circuiti internazionali ai quali guardiamo con grande attenzione».

Rosanna Angiulli

 

 

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza