Sunday, Oct. 24, 2021

Abitare alla moda: gli stilisti al Salone del Mobile di Milano

Written By:

|

Aprile 10, 2014

|

Posted In:

Abitare alla moda: gli stilisti al Salone del Mobile di Milano

divano palazzoIl Salone del Mobile si conferma un evento vincente. Le stime contano 360mila visitatori: un incremento del 20% di affluenza al rispetto allo scorso anno. Il merito va alla curiosità e all’interesse dei partecipanti, ma anche al calibro degli espositori. E se tra questi figurano anche gli stilisti, l’attrazione sale alle stelle. Sono in misura crescente i brand che investono in progetti d’arredamento. Il più famoso è sicuramente Armani, che ha riempito con i suoi arredi moderni l’Armani Hotel di Dubai. Stile contemporaneo  anche per Trussardi che debutta quest’anno con una linea realizzata in legno e pelli colorate; più classici gli elementi in tessuto come tovaglie  e coperte, tutte sui toni del grigio e del cipria.

divani-missoni-home-2014Il progetto di Versace si rifà al suo prêt-à-porter: il divano esposto in questa edizione, il “Palazzo Sofa” , ha stesso nome e stessi tratti della borsa Versace P\E 2014. Uno stile sfarzoso che si avvicina a quello di Cavalli, dove regnano oro, cristalli e fantasie maculate. Anche Missoni porta un po’ dei monogram  in casa, facendone divani e cuscini. Un ambiente etnico e fresco tra fiori e geometrie sui toni del viola e del verde.

La linea di Fendi, quest’anno pensata dall’architetto Thierry Lemaire,  espone una proposta  più sobria ed una più scenografica, esattamente come le loro passerelle divise in Day & Night: una linea più elegante che si avvale di colori tenui come avorio e tortora; e la collezione “Star” , più voluttuosa e rotonda.

Un Salone che ha ospitato tante eccellenze della creatività made in Italy. Che tra successi e riconoscimenti internazionali, ora “giocano in casa”.

Giulia Coia

Share This Article

Related News

L’Astra Roma ballet celebra Dante
Safari, una mostra dedicata alla Giornata della Terra
Arianna, una passione diventata lavoro

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: