Sunday, Sep. 19, 2021

È Palermo la Capitale della cultura 2018

Written By:

|

Febbraio 19, 2017

|

Posted In:

È Palermo la Capitale della cultura 2018

palermo-686207__480Il prossimo sarà l’anno di Palermo. La citta siciliana sbaraglia la concorrenza e si aggiudica il titolo di Capitale italiana della cultura 2018. Ad annunciarlo, il 31 gennaio scorso, è il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, nel corso della cerimonia in cui il Presidente della Commissione, Stefano Baia Curioni, ha comunicato le ragioni della scelta di Palermo. “La candidatura – recita la motivazione – è sostenuta da un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza, senza trascurare la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni artistiche contemporanee. Il progetto è supportato dai principali attori istituzionali e culturali del territorio e prefigura a che interventi infrastrutturali in grado di lasciare un segno duraturo e positivo. Gli elementi di governance, di sinergia pubblico-privato e di contesto economico, poi, contribuiscono a rafforzarne la sostenibilità e la credibilità.”

Capitale Italiana della Cultura 2018 Palermo è la Capitale Italiana della Cultura 2018. Lo ha annunciato oggi il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso della cerimonia in cui il Presidente della Commissione Stefano Baia Curioni ha comunicato la motivazione che ha portato al riconoscimento della città di Palermo. Roma, 31 gennaio 2018 Conferenza Stampa, Servizio FotograficoArduo il compito di tener testa alla ricchezza culturale, artistica e sociale del capoluogo isolano, che vanta un patrimonio storico e architettonico d’eccezione nel contesto nazionale.  Una sfida che le città di Alghero, Aquileia, Comacchio, Ercolano, Montebelluna Recanati, Settimo Torinese, Trento e l’Unione dei comuni Elimo ericini, raccolgono orgogliosamente, arrivando ad un soffio dalla vittoria, selezionate per la short list delle candidate al riconoscimento. Una maratona progettuale che, indipendentemente dal risultato, avvia un virtuoso processo di valorizzazione del territorio e delle città coinvolte. Alle finaliste viene data la possibilità di partecipare alle selezioni per la Capitale italiana della cultura 2020, mentre alla vincitrice viene consegnato il premio di un milione di euro e garantita l’esclusione dal patto di stabilità per le spese legate agli investimenti progettuali.

palermo-473692_640-1Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, esprime la sua soddisfazione nel ricevere il prestigioso riconoscimento, attribuito negli ultimi anni a Mantova e Pistoia, dichiarando: “C’è una profonda emozione, ma devo riconoscere che è stata una vittoria di tutti perché siamo stati capaci ognuno di narrare le bellezze dei nostri territori – e ha concluso – la cifra culturale più  significativa e che rivendichiamo è la cultura dell’accoglienza. Rivendichiamo il diritto di ogni essere umano di essere e restare diverso ed essere e restare uguale”.

Camilla Cipolla

Share This Article

Related News

Safari, una mostra dedicata alla Giornata della Terra
Arianna, una passione diventata lavoro
Roberto Capucci e la ricerca della bellezza

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: