Tuesday, Sep. 28, 2021

20 e 21 maggio Festa dei Musei

Written By:

|

Maggio 8, 2017

|

Posted In:

20 e 21 maggio Festa dei Musei

Il MiBACT sulla scia dell’ICOM – International Council of Museums – celebra il il 20 e 21 maggio la Festa dei Musei.

Il tema sarà ripreso proprio da quello del 18 maggio: “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile dei musei”.

Nelle giornate del 20 e 21 maggio 2017 i musei italiani proporranno eventi, aperture straordinarie e iniziative dedicate a un pubblico
diversificato e quantomai eterogeneo. 

L’indicibile verrà declinato nei modi più diversi possibile. Un pretesto, questo, per raccontare il patrimonio culturale italiano attraverso riflessioni e prospettive inedite, rimanendo fedeli allo spirito del tema 2017: promuovere lo spirito critico dei visitatori, spingendoli a superare le barriere intellettuali, che nella pratica quotidiana si traducono in barriere sociali. Avvicinarsi all’indicibile per avvicinarsi alla cultura e al diverso.

Il 18 maggio la comunità museale mondiale sarà impegnata nell’ormai consueta Giornata Internazionale die Musei. Il tema del 2017 è Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei. 

L’obiettivo è sollecitare i musei a raccontare le testimonianze e le memorie di episodi tragici controversi o inespressi del proprio passato e presente, attraverso le proprie collezioni.

Diverse le chiavi di lettura, grazie all’attività di esposizione, interpretazione discussione e mediazione dei musei stessi.

La giornata si delinea come una duplice chance per musei e pubblico.

I primi potranno confermare il loro ruolo di soggetti attivi nella società contemporanea di promotori di conoscenza reciproca e dialogo tra culture e comunità, oltre che luoghi d’incontro e pacificazione in un’epoca in cui questo è un dovere civico e culturale.

Dal canto suo il pubblico è invitato alla riflessione critica senza preconcetti e o pregiudizi critici o ideologici.

Il MiBACT sulla scia dell’ICOM festeggia il il 20 e 21 maggio la Festa dei Musei.

Il tema affine a quello proposto dall’ICOM è“Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile dei musei”.

Nelle giornate del 20 e 21 maggio 2017 i musei italiani proporranno eventi, aperture straordinarie e iniziative dedicate a un pubblico diversificato e quantomai eterogeneo. L’indicibile verrà declinato nei modi più diversi possibile. Un pretesto, questo, per raccontare il patrimonio culturale italiano attraverso riflessioni e prospettive inedite, rimanendo fedeli allo spirito del tema 2017: promuovere lo spirito critico dei visitatori, spingendoli a superare le barriere intellettuali, che nella pratica quotidiana si traducono in barriere sociali. Avvicinarsi all’indicibile per avvicinarsi alla cultura e al diverso.

Il programma è diversificato per i target di pubblico a cui è rivolto in conformità con lo spirito della celebrazione.

La mattina di sabato è dedicata alle famiglie e ai bambini con Il Patrimonio per i bambini dalle 9.00 alle 14.00

Il pomeriggio: per i tecnici, ai curiosi e agli appassionati a partire dalle 14.00 e fino all’orario di chiusura è dedicato Il racconto del Patrimonio, Largo all’esperto, Dietro il Patrimonio.

Al grande pubblico è riservato Lo spettacolo della cultura, con eventi che coinvolgono tutte le arti a partire dalle 14 fino a l’orario di chiusura.

Non è finita qui, la serata del 20 maggio sarà animata anche dalla Notte dei Musei, quest’anno alla sua dodicesima edizione. In concomitanza con la Notte europea dei musei, gli istituti italiani aderenti all’iniziativa integreranno il tradizionale percorso di visita con l’apporto di tutte le arti – teatro, musica, danza, cinema – per concretizzare l’idea e la definizione fornita dall’ICOM di Museo, quale “istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo. Il Museo è aperto al pubblico e compie ricerche che riguardano le testimonianze materiali e immateriali dell’umanità e del suo ambiente; le acquisisce, le conserva, le comunica e le espone a fini di studio, educazione e diletto, promuovendone la conoscenza presso il pubblico e la comunità scientifica”.

La giornata di domenica 21 maggio, si rivolge a tutte le categorie possibili di visitatori: Il Patrimonio di tutti, con eventi connessi al tema della partecipazione al Patrimonio nello spirito della Convenzione di Faro 2005 secondo la quale “la partecipazione dei cittadini e delle comunità la chiave per accrescere in Europa la consapevolezza del valore del patrimonio culturale e il suo contributo al benessere e alla qualità della vita”.

Gli hashtag ufficiali per seguire e raccontare la Festa dei Musei sui social sono: #FestadeiMusei2017 #FDM2017 #FestadeiMusei #museincontesXt #Culturaèpartecipazione

Per informazioni:

http://musei.beniculturali.it/eventi/festa-dei-musei

Natalia Sacchi

Share This Article

Related News

Safari, una mostra dedicata alla Giornata della Terra
Arianna, una passione diventata lavoro
Roberto Capucci e la ricerca della bellezza

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: