Friday, Dec. 14, 2018

Una proposta di legge sulla Bellezza va in giro per l’Italia

Written By:

|

gennaio 21, 2013

|

Posted In:

Una proposta di legge sulla Bellezza va in giro per l’Italia

E’ partita da Paestum, il 19 gennaio, la campagna di Legambiente per far conoscere, condividere e promuovere i temi della sua proposta di legge sulla bellezza. Una campagna di informazione e sensibilizzazione territorio dopo territorio: si tratta di incontri, convegni, appuntamenti pubblici con cui Legambiente intende declinare concretamente gli obiettivi della legge.Per saperne di più basta leggere i dossier “Italia, Bellezza,Futuro: patrimoniocomune”  che fa da supporto alla campagna.

Paestum il viaggio di questa lodevole campagna ha avuto come momento centrale  la presentazione di un progetto di azionariato popolare teso all’acquisto dei terreni dell’antica colonia greca. Obiettivo restituire dignità a una delle aree archeologiche più famose al mondo.

Paestum era uno dei centri principali della Magna Grecia: risalente al Paleolitico, fu attorno al 650 a.C. che vi si stabilirono i Dori, dandole il nome di Poseidonia e fondando la città nei pressi del grande tempio di Era presso la foce del fiume Sele. Fu poi conquistata dai Lucani, verso il 400 a.C. e con l’avvento dei Romani nel 273 a.C. le fu mutato il nome in quello attuale. Nell’età imperiale la città decadde fino all’impaludimento della zona che venne completamente abbandonata e riscoperta solo nella metà del Settecento, con i suoi maestosi templi ammirabili tutt’oggi.

Il viaggio italiano della proposta di legge prevede varie tappe. “A Padova  – ricordano a Legambiente –  abbiamo parlato della “bellezza dei gesti”: i volontari che si dedicano alla salvaguardia dei beni artistici della città rendendo fruibili molti monumenti altrimenti inaccessibili. Il 27 gennaio a Cagliari: un’altro passo fondamentale verso la realizzazione del Parco Archeologico-Paesaggistico Tuvixeddu-Tuvumannu per cui ci battiamo da anni. Il 31 gennaio a Roma chiediamo la pedonalizzazione del Colosseo. 2 e 3 febbraio proseguiamo verso sud: la bellezza delle scale di Napoli per conoscere la città. A san Valentino tanti gli appuntamenti con la bellezza: alla BIT di Milano con “Innamorati dell’Italia” si parlerà di turismo e eco-alberghi, mentre a Monte sant’Angelo la bellezza sarà al centro di un incontro tra chef, musicisti e filosofi. Il disegno di legge sarà poi il tema centrale del confronto con i candidati nelle principali città: a, Palermo, Campobasso, Cagliari, Torino e Milano dove verrà posto il consumo di suolo come chiave interrogativa ai candidati regionali. Sempre a Milano il 22 febbraio un convegno nazionale sulla mobilità dolce ragionerà sul destino delle ferrovie storiche. Ci dirigiamo poi a L’Aquila il 23 febbraio per un incontro sulla bellezza della cultura come motore per la rinascita delle città”.

La campagna proseguirò anche a marzo ed aprile. Queste le tappe già fissate: “A Torino il 2 marzo discutiamo di spazio attuale per i giovani e di creatività come chiave di trasformazione urbana. Il 2 e il 3 marzo siamo in quota, nel parco delle Dolomiti friulane: ciaspolata per esperti e convegno di fronte al focolare, parliamo di Dolomiti patrimonio dell’Unesco. Il 10 marzo tra i paesaggi mozzafiato delle Cinque Terre, per parlare di tutela paesaggistica dopo l’alluvione. A Bari a marzo incontriamo i sindaci della bellezza, impegnati a sottoscrivere il disegno di legge. Proseguiremo con le nostre iniziative ad aprile con la Settimana della Bellezza che toccherà la Toscana in un viaggio nel contrasto tra l’avventura industriale del Polo siderugico di Piombino e le filiere di pregio del Vino del Chianti, la Basilicata per difendere gli alberi monumentali e le Marche con un tour nei Distretti made in Italy. La campagna continuerà per raggiungere Agrigento, qui affronteremo il caso di abusivismo per l’abbattimento dell’ecomostro che sorge a poche decine di metri dalla Scala dei Turchi”.

Laura Rubboli

Share This Article

Related News

Il mondo femminile a Cori, un monastero aperto al mondo
Aquileia: archeologia, arte e storia nel periodo medievale
“Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione”, ciclo di conferenze a Melfi, Monreale e Perugia

About Author

La Voce della Bellezza