Wednesday, Dec. 19, 2018

“Norma e capriccio” alla Galleria degli Uffizi a Firenze

Written By:

|

marzo 20, 2013

|

Posted In:

“Norma e capriccio” alla Galleria degli Uffizi a Firenze

A Firenze, Roma e Napoli giungono agli inizi del Cinquecento artisti spagnoli come Barruguete, Machuca, Fernandez, tutti desiderosi di apprendere, assimilare e ricomporre la lezione del Rinascimento italiano.

È di questo confronto, di questa sfida che si occupa la mostra di scena fino al ventisei maggio alla Galleria degli Uffizi di Firenze intitolata “Norma e Capriccio.Spagnoli in Italia agli esordi della maniera moderna”.

La mostra si propone al pubblico come una sorta di diario di viaggio attraverso opere e stili diversi.

Il percorso espositivo, infatti, procede svelando al pubblico, sala dopo sala, veri e propri capolavori realizzati da tra il 1508 ed il 1520 da artisti spagnoli desiderosi di attingere il proprio pennello all’arte italiana, rivisitando soggetti, composizioni e ambientazioni divenuti celebri grazie alle opere dei maestri nostrani.

(l.r.)

Riferimenti:

Norma e Capriccio. Spagnoli in Italia agli esordi della maniera moderna

 Galleria degli Uffizi (FI)
5 marzo – 26 maggio 2013

Contatti organizzatori:
Galleria degli Uffizi
Piazzale degli Uffizi – 50122 Firenze
Telefono: 055 2388651
Fax: 055 2388694
Email:direzione.uffizi@polomuseale.firenze.it
Web: www.uffizi.firenze.it/musei/uffizi/

 

Share This Article

Related News

Il 24 la Giornata Regionale dei Musei di Calabria
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

Luoghi

La bellezza dell’Italia è anche nelle sue città, nei suoi borghi, nei suoi monumenti, nei suoi paesaggi. Città che trasudano storia, monumenti che hanno un’anima, paesaggi che la mano dell’uomo non è riuscita a stravolgere e che in molti angoli dell’Italia richiamano i colori e la serenità racchiusa in opere d’arte che il mondo ci invidia. In 30-40 righe, e con qualche link e foto segnalateci angoli di città e paesi che vi sono cari e per i quali, anche se si è andati via, vale la pena ritornare. Scrivi a luoghi@lavocedellabellezza.it