Wednesday, Nov. 21, 2018

Ville Aperte: in Brianza visite guidate nelle dimore storiche

Written By:

|

settembre 22, 2012

|

Posted In:

Ville Aperte: in Brianza visite guidate nelle dimore storiche

Fino al 30 settembre il Distretto Culturale Evoluto di Monza e Brianza organizza la seconda edizione di pH, performing Heritage: un evento diffuso sul territorio che regala a Ville aperte, per il suo decimo compleanno, 13 eventi per raccontare le bellezze della provincia con l’arte e lo spettacolo dal vivo.

“Con Ville Aperte – spiega Dario Allevi, presidente della Provincia di Monza e Brianza –spalanchiamo anche quest’anno le porte dei nostri gioielli più autentici: il miglior biglietto da visita che la Brianza possa offrire. Arte, Natura e Cultura sono gli ingredienti che fanno di queste giornate una formula di grande successo, capace di regalare un ritratto inedito della nostra terra, saldamente ancorata alle sue radici e alla storia di un patrimonio architettonico ricco di fascino: una Brianza tutta da riscoprire e da vivere, anche grazie ai numerosi spettacoli e appuntamenti proposti nel calendario”.

Quest’anno la novità più importante è coinvolgimento della limitrofa Provincia di Lecco che aprirà al pubblico alcune delle sue eccellenze. Un “fil rouge” di eventi culturali di gran pregio accompagna i visitatori nella riscoperta di Ville di Delizia, di intriganti itinerari e beni ambientali troppo spesso poco valorizzati.

L’elenco dei luoghi da visitare e degli spettacoli a cui assistere è molto lungo. Basta andare sul sito di Ville Aperte per vendersene conto e nutrito. Tra i tanti segnaliamo, sabato 29 settembre, al Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno (ore 21.00 – 21.20 – 21.40) la rievocazione storica in costume: “Palazzo nel tempo”, un excursus tra i più significativi personaggi della famiglia Arese e Borromeo Arese.

A Desio si mette in scena Il Forestiere in Italia di Stendhal, un’operetta quasi sconosciuta, ambientata a Desio e precisamente in Villa Traversi Tittoni nel 1816, legata al diario del Viaggio in Brianza di Stendhal.

Villa Reale di Monza

A Bellusco la mostra fotografica Torri e Campanili di Brianza. Le foto esposte hanno partecipato al concorso fotografico promosso dall’Associazione Amici della Storia della Brianza.  Rappresentano il patrimonio architettonico delle torri e campanili presenti nel territorio delimitato dai corsi d’acqua Adda, Lambro e Villoresi, tra cui spicca la torre campanaria della chiesa di Camuzzago che per questo motivo ospita la mostra.  (Gabriella Cossàr)

Share This Article

Related News

Zerocalcare al MAXXI di Roma fino al 10 marzo 2019
Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *