Tuesday, Nov. 20, 2018

Verdi e Roma, mostra all’Accademia dei Lincei

Written By:

|

gennaio 26, 2014

|

Posted In:

Verdi e Roma, mostra all’Accademia dei Lincei

Locandina_Mostra-VerdiResta aperta fino all’ 8 febbraio a Palazzo Corsini  la mostra storica-documentaria dal titolo Verdi e Roma curata da Marco Guardo. L’evento, dedicato al musicologo linceo Pierluigi Petrobelli, è promosso dall’ Accademia Nazionale dei Lincei ed è inserito nell’ ambito delle celebrazioni per il Bicentenario verdiano.

L’esposizione, che si articola in nove sale, indaga e approfondisce il rapporto tra Giuseppe Verdi e la Roma dell’Ottocento, grazie a disegni, documenti e foto di personalità dell’epoca come lo scultore Vincenzo Luccardi, il poeta Cesare Pascarella e il senatore Giuseppe Piroli.

Il percorso espositivo raccoglie inoltre dipinti, sculture, incisioni, fotografie, bozzetti, figurini e costumi di scena provenienti dal Teatro dell’Opera di Roma e da altri prestatori.

La mostra ricostruisce la genesi e la fortuna delle opere rappresentate per la prima volta nei teatri romani Apollo e Argentina: I due Foscari (1844), La battaglia di Legnano (1849), Il trovatore (1853) e Un ballo in maschera (1859).

“Sentire Verdi”, percorso sonoro realizzato in collaborazione con l’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi, ripercorre in ordine cronologico la grande tradizione lirica verdiana.

Un filmato proiettato nel percorso espositivo illustra la grandezza di Verdi come artista, intellettuale e personaggio storico, presentato dall’illustre direttore d’orchestra Riccardo Muti.

Hanno collaborato alla realizzazione della mostra l’Istituto Nazionale Studi Verdiani, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Teatro dell’Opera di Roma.

L’ingresso alla mostra è gratuito.

Orari di apertura: lunedì, mercoledì, venerdì 09.00-13.00; martedì, giovedì 09.00-17.00; sabato 09.00-14.00 (esclusi i festivi). Via della Lungara 10.

Laura Rubboli

Share This Article

Related News

Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *