Wednesday, Nov. 21, 2018

Terme di Caracalla e Ostia antica, angoli da vedere

Written By:

|

marzo 12, 2014

|

Posted In:

Terme di Caracalla e Ostia antica, angoli da vedere

Per sabato 15 marzo , la visita guidata che Ancilia propone è  alle Terme di Caracalla per ammirare gli imponenti  resti del grandioso complesso termale inaugurato dall’ Terme Caracallaimperatore Marco Antonino Bassiano, detto Caracalla, nel 216 d.C.  I visitatori potranno percorrere l’antico percorso, dalla palestra agli apodyteria, dalla natatio al frigidarium per finire con il tepidarium  e il calidarium. Queste furono senza dubbio le terme più sontuose della capitale dell’impero benché fossero destinate  al popolino come prova il fatto che  il complesso fu costruito in un quartiere povero.  Per l’approvvigionamento idrico delle terme fu creato un ramo speciale dell’Acqua Marcia, uno degli antichi acquedotti di Roma.  Purtroppo, anche per quella che fu definita una delle sette meraviglie di Roma,  arrivò il tempo dell’abbandono: già dal VI secolo, il complesso venne utilizzato a fini abitativi, fu sfruttato come zona agricola e più tardi come cava per materiali pregiati, come marmi e metalli

Durata visita 1h 30m Appuntamento h. 10 all’ingresso

Ed eccoci a domenica 16 marzo e alla bellissima visita guidata ad Ostia antica. Una passeggiata per le strade della prima colonia di Roma, fondata  dal quarto re di Roma, Anco Marcio, consentirà  al visitatore  di ricostruire usi e costumi degli abitanti di quella che fu la sede del porto della città più potente dell’antichità. Insieme ai monumenti pubblici, si potranno visitare abitazioni private, strutture produttive e sociali che restituiscono il senso della vita quotidiana di una città molto popolata.  Si potranno ammirare, ad esempio,  i resti del teatro, che poteva ospitare fino a 4000 mila persone ed ancora oggi è utilizzato per piccoli spettacoli e concerti;  il Tempio di Ercole e la Domus di Amore e Psiche sulla via degli Horrea Epagathiana.

Durata visita 3 ore appuntamento h. 10 ingresso complesso archeologico

Per informazioni e prenotazioni:

(+39) 346 67 58 350
(+39) 328 00 05 067
ancilia@tiscali.it
Per prenotazioni dal web: 
www.ancilia.it

Share This Article

Related News

Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *