Wednesday, Oct. 17, 2018

A Salerno le notti di “Luci d’artista” fino al 22 gennaio

Written By:

|

novembre 16, 2016

|

Posted In:

A Salerno le notti di “Luci d’artista” fino al 22 gennaio

foto Massimo PicaMigliaia di luci a rischiarare la notte di Salerno. Cascate di colori scendono dal cielo, figure giganti sovrastano la folla di visitatori, installazioni luminose che cambiano volto alla città regalando un’atmosfera fiabesca da mille e una notte. È “Luci d’artista”, la spettacolare mostra en plein air di opere d’arte luminose che fino al 22 gennaio accende strade, piazze e parchi di Salerno.

Fiero dei precedenti successi, lo scorso 5 novembre il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha inaugurato l’edizione 2016 dell’iniziativa. A dieci anni di distanza si è ritrovato  a celebrare un’intuizione avuta quando, ancora sindaco di Salerno, progettava il modo di rendere la città un’ambita destinazione invernale per milioni di persone.

foto Massimo PicaFu una felice intuizione. Luci d’artista è divenuta un’originale manifestazione popolare, di richiamo nazionale e internazionale, ben organizzata e ricca di iniziative che costellano un calendario lungo oltre due mesi. Alle installazioni artistiche che lasciano i bambini con il naso all’insù, si affiancano mercatini d natale, la mostra di presepi di sabbia, il Christmas Village dedicato ai più piccoli, la grande ruota panoramica alta 55 metri, spettacoli musicali e teatrali nelle chiese e nei siti storici, oltre ad una Biennale d’Arte Contemporanea a Palazzo Fruscione.

Il comune dimostra spirito di iniziativa e capacità di rinnovarsi, organizzando una manifestazione che sfrutta le moderne tecnologie per rendere le iniziative aperte a tutti e facilmente fruibili. Al sito web dedicato, da consultare per conoscere il “dove, come e quando” di ogni iniziativa o per organizzare al meglio la permanenza in città, si affianca la “App Luci d’Artista”, resa già disponibile sugli app store ufficiali, o la Salerno Card che offre promozioni e agevolazioni, anche per l’ingresso nei siti di interesse culturale in provincia. Annunciata dal comune anche la segnaletica con i QrCode per approfondimenti sulle opere e per ascoltare i podcast che raccontano le luci, i video per non udenti nella lingua dei sordi o le audio descrizioni per i non vedenti. Non manca neanche il gioco sulla realtà aumentata che consentirà ai visitatori di “catturare”, con la camera dello smartphone, i personaggi virtuali legati al mondo di Luci d’Artista, da localizzare in giro per la città, per ricevere alla fine del percorso un simpatico gadget.

foto Massimo PicaE mentre a La7 il comico Crozza, nei panni del Governatore della regione Campania, non manca di far notare che già dal ‘98 la città di Torino illuminava il natale con le luminarie artistiche di una gemellata iniziativa, Salerno festeggia oggi un altro weekend con un boom di visitatori. Dubbi sull’originalità dell’evento a parte, resta difficile non riconoscerne la positiva ricaduta economica per la città. (Foto di Massimo Pica tratte dal sito del Comune di Salerno)

Luci d’Artista 2016 – “Le mille e una notte”
Salerno, 5 novembre 2016 – 22 gennaio 2017
www.lucidartista.comune.salerno.it

 

Camilla Cipolla

Share This Article

Related News

La “Grande Maternità” donata alla Galleria Nazionale di Cosenza
Noir pop e raffinatezza, dal 18 al 28 ottobre al via la XII Festa del Cinema di Roma
Quando Buffalo Bill fu battuto da un buttero cisternese

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *