Wednesday, Nov. 21, 2018

RomaAltruista e l’idea di volontariato flessibile

Written By:

|

febbraio 18, 2013

|

Posted In:

RomaAltruista e l’idea di volontariato flessibile

 È nata nella Capitale un’ONLUS che dà la possibilità a chiunque lo voglia di fare volontariato quando pò. Fame, abbandono, necessità di assistenza  sono problematiche non totalmente risolte dallo Stato che cercano aiuto nell’altruismo dei più fortunati. Questi ultimi non sempre decidono di prendere un impegno fisso a causa delle diverse occupazioni lavorative e non. Da questo punto  parte  RomaAltruista, una ONLUS  che cerca di venire incontro agli impegni di coloro che hanno desiderio di fare volontariato mettendo a disposizione un calendario delle attività di modo che  gli interessati possano decidere quale sia la data più adatta per conciliare le due cose.

RomaAltruista cerca di rendere partecipi  le aziende, sensibilizzandole alla responsabilità sociale d’impresa che potrebbe rappresentare un valore aggiunto alla loro immagine. Aiuta inoltre altre no-profit  i servizi sociali capitolini a reperire  persone volenterose che possano dare una mano.

Per collaborare basta essere residenti in provincia di Roma e  registrarsi al loro sito, senza passare per fasi intermedie come invio di curriculum e colloqui. È un’organizzazione giovane in tutto: dalla storia, al modo di approccio, al target di volontari. Infatti, forse proprio per la dimestichezza col web, la componente ‘’volontari’’ è  formata per la maggior parte  da persone sotto i 40 anni, di qualsiasi estrazione sociale e culturale.  Ognuno può scegliere il tipo di attività più aderente alle proprie attitudini: anziani, disabili, minori o animali. Non importa ‘‘per chi’’ ma ‘’quel che si fa’’, anche solo per una volta.

Giulia Coia

 

 

Share This Article

Related News

Zerocalcare al MAXXI di Roma fino al 10 marzo 2019
Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *