Tuesday, Nov. 20, 2018

Premio ‘’Sviluppo Sostenibile’’ alle aziende italiane più Eco-Friendly

Written By:

|

novembre 12, 2013

|

Posted In:

Premio ‘’Sviluppo Sostenibile’’ alle aziende italiane più Eco-Friendly

Il premio ‘’Sviluppo sostenibile’’ 2013 è stato consegnato lo scorso 8 novembre a Rimini nell’ambito di Ecomondo-Fiera di Rimini. Istituito nel 2008 dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile è un riconoscimento alle aziende più competitive sul piano dell’ecosostenibilità. La quinta edizione di quest’anno ha beneficiato del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico ed ha prestato particolare attenzione ad ‘’attività e progetti che producano rilevanti benefici ambientali, abbiano un contenuto innovativo, positivi effetti economici e occupazionali e un potenziale di diffusione”. I campi in cui si divide il premio sono l’ eco-design, le attività agricole connesse all’alta qualità ecologica e le start-up dedicate alla green economy.

Con un materiale utile alla pavimentazione e al rivestimento di esterni costituito da farina di legno di riciclo (derivante da scarto selezionato per qualità ed essenza) e da polipropilene, la Greenwood di Salzano si è aggiudicata il Premio per la sezione “Eco-design”. L’azienda veneta ha rispettato nella realizzazione del progetto i parametri dettati dalla Fondazione, quali efficienza energetica ed uso di materiali e prodotti riciclati o riciclabili, riuscendo a coniugare gusto estetico, durabilità e alto profilo ecologico.

Ma Greenwood non è stata l’unica a ricevere la medaglia del Presidente della Repubblica. L’ha ottenuta anche la Cooperativa Fattoria della Piana di Contrada Sovereto (RC)  premiata per aver attuato la miglior “Attività agricola di qualità ecologica’’. La Fattoria è  una cooperativa di allevatori calabresi che si occupa della raccolta e della trasformazione del latte proveniente dalle fattorie dei Soci situate sull’Aspromonte, sul Monte Poro, nella Piana di Gioia Tauro e nel crotonese. Il caseificio opera mescolando la tradizione alle tecnologie ecocompatibili del biogas prodotto dagli scarti organici, degli impianti fotovoltaici e della fitodepurazione.

Infine, la sezione ”Start up”  è stata vinta da Innovation in Sciences &Technologies- Is-Tech, che ha realizzato la piattaforma ‘’Apa’’ (Air Pollution Abatement): una sorta di aspiratore dalla forma cilindrica, con diametro pari a circa 120 cm ed altezza circa 170 cm, che si propone di essere la  soluzione all’inquinamento atmosferico in tutti gli ambiti indoor e outdoor. Il macchinario è stato pensato per depurare in primo luogo le aree urbane ed industriali. Anche perché quest’ultime, sottoposte a vincoli legislativi e in materia di sicurezza e salute, dovrebbero orientarsi verso la sostenibilità perché , oltre a una riduzione dei costi, rappresenta la chiave del futuro benessere ambientale.

Giulia Coia

Share This Article

Related News

Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione
In mostra al Chiostro del Bramante “Dream. L’arte incontra i sogni”

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *