Sunday, Jul. 15, 2018

Per la prima volta in mostra a Conegliano i capolavori dei Vivarini

Written By:

|

gennaio 31, 2016

|

Posted In:

Per la prima volta in mostra a Conegliano i capolavori dei Vivarini

Mostra Vivarini (3)Colori intensi e fondi oro che rievocano nature e paesaggi delicati e magnifici. Cromatismi eccezionali e troppo spesso messi in secondo piano. Oltre quaranta opere, tra polittici, ritratti, pale e tavolette, provenienti da tutta Italia e non solo. Tutto questo è la mostra “I Vivarini. Lo splendore della pittura tra Gotico e Rinascimento”. Promossa dal comune bresciano di Conegliano e da Civita Tre Venezie, l’esposizione costituisce il terzo appuntamento del ciclo progettato da Giandomenico Romanelli per Palazzo Sarcinelli, dopo le rassegne dedicate al Cinquecento inquieto e ai capolavori del Carpaccio. L’evento si svolgerà dal 20 febbraio al 5 giugno prossimi.

Prima ad occuparsi dell’attività creativa di una delle famiglie più influenti nel panorama pittorico veneziano a cavallo tra Quattrocento eMostra Vivarini (2) Cinquecento, la mostra riunisce opere di Bartolomeo, Antonio e Alvise Vivarini. Per ognuno di loro, la rassegna segue i percorsi individuali e comuni, con l’obiettivo di mettere in luce, non solo i loro caratteri e le loro peculiarità ma anche il dialogo con i maggiori artisti dell’epoca. In questo senso, saranno molti i riferimenti a maestri contemporanei come Filippo Lippi, Mantegna, Donatello, Paolo Uccello, Antonello da Messina o gli artisti fiamminghi. 

All’esposizione, inoltre, si affiancheranno una serie di itinerari alla scoperta di capolavori sparsi sul territorio della Marca trevigiana, che riconducono seguaci e contemporanei direttamente ai Vivarini. È questo il caso della “Pala del Giorgione” nel Duomo di Castelfranco Veneto. La “Vergine Assunta” di Lorenzo Lotto nel Duomo di Asolo. O “La Madonna con Bambino” di Cima nel Duomo di Conegliano.

Lorenzo Fusco 

Share This Article

Related News

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate
Irene Cao, il nuovo romanzo “Io ti amo” illustrato dai fotoquadri di AdottaUnRagazzo
Il ministro Bonisoli presenta la Festa della Musica 2018, testimonial Ezio Bosso

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *