Friday, Jul. 20, 2018

Musei, castelli e parchi aperti per Ferragosto

Written By:

|

agosto 12, 2013

|

Posted In:

Musei, castelli e parchi aperti per Ferragosto

La bellezza del patrimonio culturale italiano si svela a italiani e turisti stranieri che vogliono trascorrere un Ferragosto diverso degli ozi marini e montani. Il ministero per i beni e le attività culturali e il turismo metterà a disposizione dei visitatori il patrimonio culturale statale per l’intera giornata festiva. Musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici rimarranno  e  molti dei luoghi d’arte coinvolti – spiega il Mibac – saranno animati con eventi, mostre tematiche e visite guidate. Sarà un’occasione privilegiata per trascorrere un Ferragosto speciale all’insegna della riscoperta delle ricchezze culturali del nostro Paese.

”L’impegno per garantire le aperture straordinarie del 15 agosto è stato significativo e importante – ha affermato il ministro Massimo Bray – e ci sarà il nostro massimo impegno affinché, anche nel mese in cui è maggiore la presenza di turisti italiani e stranieri, si possano valorizzare i musei e le aree archeologiche, promuovendone la più ampia e completa fruizione, anche in linea con il decreto ‘Valore Cultura’ varato dal governo”.

Così in Campania resteranno aperti i siti archeologici di Pompei, Ercolano, Stabia, Oplontis e il Museo di Boscoreale dalle 8.30 alle 19.30. Anche l’accesso per il Gran Cono del Vesuvio resterà aperto dalle 9 alle 18. Ad Ercolano (Napoli) sarà ‘aperto per ferie’ il Museo Archeologico Virtuale.

In Piemonte  in provincia di Cuneo aperto al pubblico il castello di Racconigi (Racconigi), castello di Serralunga d’Alba (Serralunga d’Alba), area archeologica di Augusta Bagiennarum (Bene  Vagienna).  A Torino. Polo Reale (Palazzo Reale, Armeria Reale, Galleria Sabauda, Museo Archeologico): il museo Archeologico, Palazzo Carignano. In provincia di Torino: Castello Ducale di Agliè (Agliè). Anfiteatro di Susa (Susa). Area Archeologica di Industria (Monteu da Po) .In provincia di Alessandria: Forte di Gavi (Gavi). Area archeologica di Libarna (Serravalle Scrivia). In provincia di Asti: Canonica Regolare di Santa Maria di Vezzolano (Albugnano). Per info: Ufficio Stampa Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte .www.piemonte.beniculturali.it

In Calabria saranno aperti il Museo Archeologico di Amendolara, la Galleria Nazionale di Cosenza, il Museo Archeologico di Sibari, il Parco Archeologico del Cavallo di Sibari, il Museo di Torre Cimalonga a Scalea, il Parco Archeologico di Laos a S.Maria del Cedro, il Parco Archeologico ed il Museo archeologico di Scolacium a Borgia, il Museo Lametino a Lamezia, il Museo Archeologico Nazionale a Crotone, il Museo Archeologico e l’Area Archeologica di Capo Colonna, il Museo Nazionale e il Parco Archeologico di Locri Epizefiri, l’Area Archeologica di Monasterace Marina, il Parco dell’Antica Medma a Rosarno, la Cattolica di Stilo e il Museo Archeologico di Mileto.

 L’elenco completo dei luoghi d’arte aperti a Ferragosto è consultabile all’indirizzo www.beniculturali.it/ferragosto2013, mentre per informazioni sugli orari di apertura è attivo un call center che risponde al numero verde 800991199, gratuito per chiamate da telefonia fissa effettuate dal territorio italiano. Il servizio è accessibile tutti i giorni dalle 9 alle 19.45. La successiva apertura speciale è prevista con il progetto ‘Una notte al museo’ per la serata di sabato 31 agosto.

(c.m.)

Share This Article

Related News

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate
Irene Cao, il nuovo romanzo “Io ti amo” illustrato dai fotoquadri di AdottaUnRagazzo
Il ministro Bonisoli presenta la Festa della Musica 2018, testimonial Ezio Bosso

About Author

Luoghi

La bellezza dell’Italia è anche nelle sue città, nei suoi borghi, nei suoi monumenti, nei suoi paesaggi. Città che trasudano storia, monumenti che hanno un’anima, paesaggi che la mano dell’uomo non è riuscita a stravolgere e che in molti angoli dell’Italia richiamano i colori e la serenità racchiusa in opere d’arte che il mondo ci invidia. In 30-40 righe, e con qualche link e foto segnalateci angoli di città e paesi che vi sono cari e per i quali, anche se si è andati via, vale la pena ritornare. Scrivi a luoghi@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *