Monday, Jul. 16, 2018

Mostra sulla carità a Milano, in un connubio tra arte e fede

Written By:

|

aprile 7, 2013

|

Posted In:

Mostra sulla carità a Milano, in un connubio tra arte e fede

Il Museo dei Cappuccini di Milano, fino al 16 giugno 2013 presenta Venti capolavori per raccontare la carità, un percorso iconografico sulla carità intesa come accoglienza e traduzione del comandamento nuovo “Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi”.

La mostra parte dall’origine storica e dal significato biblico di carità e ne mostra esempi concreti; i filoni espositivi, infatti, sono tre: la carità donata, le immagini di carità e l’impegno della comunità Francescana verso l’amore per il prossimo.

Tra le opere esposte, la Traditio Legis, consegna della Legge da parte del Cristo, l’Iconografia di Gesù Buon Pastore, che per amore si fa carico di chi gli è stato affidato e una Cinquecentina, libro a stampa con commenti e illustrazioni dei Vangeli domenicali, patrimonio dei Frati Cappuccini di Lombardia.

 «Le opere esposte – spiega la curatrice della mostra e direttrice del museo Beni Culturali Cappuccini, Rosa Giorgi – sono preziosi prestiti di istituti come i Musei Vaticani, l’Hospital Vot di Madrid, i Musei di Roma Capitale e la Pinacoteca Capitolina, le Gallerie dell’Accademia di Venezia, la Pinacoteca di Brera e poi ancora le Civiche raccolte d’arte del Castello Sforzesco di Milano, la Civica raccolta delle stampe A. Bertarelli di Milano, il Museo Poldi Pezzoli e il patrimonio dei Beni Culturali dei Cappuccini di Lombardia. Tra le opere ci sarà anche un’interpretazione della stigmatizzazione di San Francesco d’Assisi di Carducho, proveniente dalla Spagna e per la prima volta visibile in Italia».

Ogni opera è affiancata da pannelli didattici con spiegazione e, nel piano superiore dell’edificio, è stata allestita una mostra sulla carità vissuta al giorno d’oggi attraverso l’esperienza dell’Opera di San Francesco, massimo esempio di accoglienza e carità.

 Il direttore della funzione specialistica Expo Milano 2015, Pietro Petraroia, afferma che «nella mostra sono esposti una ventina di capolavori che rappresentano la carità. Ma è la carità il vero capolavoro. Questo è il capolavoro di Dio per voi».

Clara Cosenza

Share This Article

Related News

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate
Irene Cao, il nuovo romanzo “Io ti amo” illustrato dai fotoquadri di AdottaUnRagazzo
Il ministro Bonisoli presenta la Festa della Musica 2018, testimonial Ezio Bosso

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *