Tuesday, Aug. 21, 2018

Locri, festival del teatro classico nel Parco Archeologico tra mito e storia

Written By:

|

agosto 4, 2018

|

Posted In:

Locri, festival del teatro classico nel Parco Archeologico tra mito e storia

Dopo il successo di Elisabetta Pozzi con Cassandra e di Blas Roca Rey e Monica Rogledi  con l’Iliade di Alessandro Baricco, continua il Festival del teatro classico di Locri Epizefiri intitolato Tra mito e storia,  Organnizzata dall’Amministrazione comunale di Portigliola (Reggio Calabria), in accordo con il Polo Museale della Calabria, questa stagione estiva del teatro si muove tutta nell’ottica della valorizzazione del patrimonio archeologico di Locri e di Portigliola. 

Il prossimo appuntamento è il 6 agosto 2018 con Gli uccelli Nubiculia, la città impossibile di Aristofane con Chiara Maccagnano.

Il 15 agosto, alle 5 del mattino, tornerà poi l’atteso appuntamento di Portiglialba, una rassegna di poesia e musica attraverso la quale  volti noti del teatro italiano, recitando i versi immortali di grandi poeti, condurranno per mano il pubblico verso la più suggestiva alba dell’anno. Una manifestazione che, lanciata quasi per gioco nel 2016, è entrata di prepotenza nell’immaginario collettivo grazie alla sua potenza suggestiva e alla meravigliosa cornice naturale che la Locride è in grado di offrire.

Il 20 agosto si terrà un concerto di beneficenza per pianoforte e voce a sostegno dell’associazione di promozione sociale NOMA: una sfida creativa alla vita che opera per favorire i buoni effetti della musica e dell’arte sulle persone affette da malattie oncologiche, con Alessandra Laganà, voce, e Seby Burgio, pianoforte. 

Si continuerà il 21 agosto poi con i Sonetti di Shakespeare, una pièce che attinge a piene mani alla ricca produzione del drammaturgo inglese con un’originale contaminazione musicale.

Il 24 agosto verrà rappresentato Le Troiane di Seneca, diretto da Alessandro Machia, che vedrà calcare la scena ben undici straordinari attori tra i quali Edoardo Siravo e Valeria Ciangottini.

Altri spettacoli teatrali oltre al festival  del teatro classico sono previsti nel teatro greco-romano, organizzati dal Comune di Portigliola.

Il 9 agosto ci sarà la rappresentazione teatrale “Zitta…cretina” liberamente tratto dal libro “Adele” di Giuseppina Torregrossa, a cura di Locri Teatro.

Il 10 agosto la finale del concorso nazionale di poesia.

L’11 agosto il musical Il suono dei sogni di Michael Wimberly.

Il 12 agosto Nu cuntu  di e con Antonio Tallura.

Il 28 agosto teatro di Calabria Graecalis 2018

r.a.

Share This Article

Related News

Sul Tevere l’ultimo mistero di Roma Antica: marmi e tombe a Ponte Milvio
Kaulon: apre al pubblico ad agosto il mosaico pavimentale della Sala dei draghi e dei delfini

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *