Wednesday, Nov. 21, 2018

L’Antica Spezieria di S. Maria della Scala

Written By:

|

ottobre 22, 2013

|

Posted In:

L’Antica Spezieria di S. Maria della Scala

” …né l’erba li guarì, né la miscela; sì la tua parola Signore, la  qual sana ogni cosa”. Con questa  insegna, posta proprio sopra la porta d’ingresso, l’Antica Spezieria di S. Maria della Scala, accoglie i visitatori. Ed è qui  che sabato  26 ottobre,  Ancilia invita per una visita guidata gli amanti dell’insolito. Per raggiungere la farmacia,  bisogna salire al primo piano  del convento che cominciò a funzionare nel 1500 solo per i monaci e  dal 1600 anche per il  pubblico. La Spezieria è uno scrigno all’interno del quale il tempo sembra essersi fermato: il laboratorio galenico e il frantoio miracolosamente originali, come del resto le antiche maioliche colorate, i vasi, i mortai e le bilance e tutto l’arredamento che risale al settecento..  L’attività dell’antica  “Farmacia del Papa”, così veniva chiamata, durò fino al 1978, oggi si confezionano ancora medicamenti a base di erbe, ma non più negli ambienti originari, bensì in locali moderni al pianterreno del convento.

Appuntamento h. 10.00 davanti all’ingresso – Durata della visita 1h15m

Per domenica 27 ottobre Ancilia vi condurrà  ai Musei Capitolini, il primo museo pubblico del mondo che risale al 1471 quando papa Sisto IV fece dono al popolo romano di un gruppo di  bronzi antichi, tra i quali la Lupa, conservati fino ad allora in Laterano e che costituirono il nucleo iniziale della raccolta. Attualmente le collezioni sono esposte nei due edifici che insieme al Palazzo Senatorio delimitano la piazza del Campidoglio, il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo, collegati tra loro da una galleria sotterranea che conduce al Tabularium, l’antico archivio di stato .

Appuntamento davanti alla biglietteria –  Durata della visita 3h

Per informazioni e prenotazioni :  ancilia@tiscali.it

www.facebook.com/anciliaitinerariculturali

 Mobile  346 6758350 – 328 0005067, 

 

Share This Article

Related News

Zerocalcare al MAXXI di Roma fino al 10 marzo 2019
Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *