Saturday, Apr. 21, 2018

Lampedusa e Linosa: due perle del Mediterraneo

Written By:

|

settembre 8, 2014

|

Posted In:

Lampedusa e Linosa: due perle del Mediterraneo

Lampedusa

L’arcipelago delle Pelagie si compone delle isole Lampione, Lampedusa e Linosa, ma solo le ultime due sono abitate: Lampione infatti è uno scoglio in mezzo al mare con solo un faro a illuminarlo. Lampedusa, la maggiore delle tre isole, è ormai nota per lo più a causa degli sbarchi dei migranti che arrivano sulle coste italiane in cerca di un futuro e di possibilità migliori: sogni che spesso, purtroppo, affondano insieme ai barconi nelle difficili traversate nel mar Mediterraneo. Ma Lampedusa è molto più di questo: geologicamente appartiene all’Africa, ed è più vicina alle coste tunisine che a quelle della Sicilia. Molto diversa dalle vulcaniche Linosa e Pantelleria, Lampedusa appare come una lastra bianca su un mare cristallino e di un azzurro intenso. Spiagge bianche, calette raggiungibili solo in barca e acqua limpidissima: Lampedusa è una perla del mediterraneo per chi sogna paradisi tropicali lontani.

Linosa

Tutt’altro aspetto ha, invece, Linosa, soprannominata “perla nera del Mediterraneo”, è un’isola vulcanica dall’aspetto aspro e selvaggio. Mare blu, profondo, ma limpido; acque fredde e dal fondale ricco di vita: una delle mete italiane più ambite per le immersioni subacquee. Le coste dell’isola sono nere, rocciose, difficili da percorrere a piedi: molte delle grotte dagli spettacolari giochi di luce sono raggiungibili solo in barca. Le alture dell’isola, tra cui tre vulcani inattivi, rendono Linosa adatta anche ad escursioni panoramiche. La bellezza e il fascino delle due isole ha catturato anche il regista Emanuele Crialese, che ha girato a Lampedusa il film “Respiro” e a Linosa il film “Terraferma”.

Lampedusa e Linosa, fanno parte del comune di Agrigento, e sono collegate alla terraferma tramite aliscafi e traghetti: il consiglio è di visitarle entrambe durante un viaggio, poiché distano l’una dall’altra solamente un’ora di mare. Per trovare spiagge e paesaggi da sogno non occorre volare lontano, basta cercare tra le bellezze dell’Italia.

Laura Rubboli

Share This Article

Related News

70 anni di Israele: Festa al Portico d’Ottavia a Roma
Cori ricorda il poeta Elio Filippo Accrocca a 95 anni dalla nascita
La Fornarina è tornata a Palazzo Barberini a Roma

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *