Tuesday, Sep. 25, 2018

Lampedusa e Linosa: due perle del Mediterraneo

Written By:

|

settembre 8, 2014

|

Posted In:

Lampedusa e Linosa: due perle del Mediterraneo

Lampedusa

L’arcipelago delle Pelagie si compone delle isole Lampione, Lampedusa e Linosa, ma solo le ultime due sono abitate: Lampione infatti è uno scoglio in mezzo al mare con solo un faro a illuminarlo. Lampedusa, la maggiore delle tre isole, è ormai nota per lo più a causa degli sbarchi dei migranti che arrivano sulle coste italiane in cerca di un futuro e di possibilità migliori: sogni che spesso, purtroppo, affondano insieme ai barconi nelle difficili traversate nel mar Mediterraneo. Ma Lampedusa è molto più di questo: geologicamente appartiene all’Africa, ed è più vicina alle coste tunisine che a quelle della Sicilia. Molto diversa dalle vulcaniche Linosa e Pantelleria, Lampedusa appare come una lastra bianca su un mare cristallino e di un azzurro intenso. Spiagge bianche, calette raggiungibili solo in barca e acqua limpidissima: Lampedusa è una perla del mediterraneo per chi sogna paradisi tropicali lontani.

Linosa

Tutt’altro aspetto ha, invece, Linosa, soprannominata “perla nera del Mediterraneo”, è un’isola vulcanica dall’aspetto aspro e selvaggio. Mare blu, profondo, ma limpido; acque fredde e dal fondale ricco di vita: una delle mete italiane più ambite per le immersioni subacquee. Le coste dell’isola sono nere, rocciose, difficili da percorrere a piedi: molte delle grotte dagli spettacolari giochi di luce sono raggiungibili solo in barca. Le alture dell’isola, tra cui tre vulcani inattivi, rendono Linosa adatta anche ad escursioni panoramiche. La bellezza e il fascino delle due isole ha catturato anche il regista Emanuele Crialese, che ha girato a Lampedusa il film “Respiro” e a Linosa il film “Terraferma”.

Lampedusa e Linosa, fanno parte del comune di Agrigento, e sono collegate alla terraferma tramite aliscafi e traghetti: il consiglio è di visitarle entrambe durante un viaggio, poiché distano l’una dall’altra solamente un’ora di mare. Per trovare spiagge e paesaggi da sogno non occorre volare lontano, basta cercare tra le bellezze dell’Italia.

Laura Rubboli

Share This Article

Related News

Quando Buffalo Bill fu battuto da un buttero cisternese
Discover Museums: Enotri e Brettii in Magna Grecia
Il tesoro di Como: ritrovate 300 monete d’oro romane

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *