Tuesday, Sep. 25, 2018

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate

Written By:

|

luglio 3, 2018

|

Posted In:

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate

Tornano come ogni anno gli appuntamenti con le SERE FAI d’Estate. In questo 2018, 24 i Beni FAI aderenti e 180 gli eventi in programma per godersi le ville, i castelli, i palazzi e le abbazie tutelati dal FondoAmbienteItaliano, fino al 10 settembre.

Giardino della Kolymbethra, Valle dei Templi – Agrigento

Dal giardino di Kolymbethra nella Valle dei Templi passando per Villa Fogazzaro Roi nella cornice del lago di Lugano. In lungo e in largo dello stivale le Sere d’Estate allieteranno dalla calura estiva i numerosissimi visitatori che desiderano scoprire i tesori nascosti del Belpaese, conservati e valorizzati dal FAI.

Grazie al lavoro solerte dei volontari FAI castelli, giardini, palazzi, parchi e boschi, vere magnificenze del patrimonio italiano, spesso dimenticate, tornano a nuova vita e a nuovo splendore.

Al centro delle SERE FAI d’Estate, sopratutto, le mete meno usuali, quelle che finora sono state dimenticate e che il fondo ambiente italiano si impegna a far conoscere al grande pubblico con l’intento di strapparle all’oblio.

Tra le attività proposte, di sicuro interesse ci sono le visite guidate in notturna con

Villa Menafoglio Litta Panza, o Villa Orrigoni Menafoglio Litta Panza, situata a Biumo Superiore, oggi un quartiere di Varese

osservazione della volta celeste presso la Baia di Ieranto, a Massa Lubrense in provincia di Napoli, la serata pic-nic in stile country tra i filari del Parco di Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia presso Padova, e ancora, l’atmosfera calda e soffusa delle candele disseminate lungo il perimetro di Villa Panza, (protagonista di spettacoli e performance durante tutto l’anno) in occasione dell’aperitivo musicale che accarezza note musicali che oscillano tra musica classica e contemporanea.

Casa Carbone è una casa museo che si trova a Lavagna, in provincia di Genova. È un esempio di dimora in stile fin-de-siècle ed è stata donata al Fondo Ambiente Italiano nel 1987

Da segnalare anche le visite agli affreschi del castello della Manta – Cuneo, che saranno illuminati da lanterne e candele. Se invece è l’aperitivo l’idea che vi stuzzica, potrete sorseggiare un buon cocktail al tramonto da Casa Carbone, presso Lavagna, piccolo borgo nel genovese.

 

 

 

Di seguito vi indichiamo la lista dei 24 beni FAI che aderiscono all’iniziativa SERE FAI d’Estate:

  • Castello della Manta
  • Castello di Masino
  • Villa e Collezione Panza
  • Villa della porta Bozzolo
  • Monastero di Torba
  • Villa Necchi Campiglio
  • Palazzina Appiani
  • Villa Fogazzaro Roi
  • Villa del Balbianello
  • Castello di Avio
  • Villa dei Vescovi
  • Casa Carbone
  • Torre e Casa Campatelli
  • Bosco di San Francesco
  • Parco Villa Gregoriana
  • Baia di Ieranto
  • Casa Noha
  • Abbazia di Santa Maria di Cerrate
  • I Giganti della Sila
  • Giardino della Kolymbethra
  • Saline Conti Vecchi

 

Natalia Sacchi

 

 

 

 

Share This Article

Related News

Quando Buffalo Bill fu battuto da un buttero cisternese
Discover Museums: Enotri e Brettii in Magna Grecia
Il tesoro di Como: ritrovate 300 monete d’oro romane

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *