Wednesday, Sep. 26, 2018

Il Bene protagonista al Salone del libro di Torino

Written By:

|

maggio 16, 2014

|

Posted In:

Il Bene protagonista al Salone del libro di Torino

Salone Libro - Vaticano

Gli italiani stanno vivendo un lungo e pesante momento di rassegnazione. Eppure sono ancora molte le energie, le competenze individuali e le disponibilità di chi vede nella crisi un’occasione di cambiamento e di innovazione vera. Raccogliere queste energie, mettendo al centro il Bene, sono stati la sfida e il motivo conduttore del Salone Internazionale del Libro di Torino 2014. E proprio sulla necessità del bene Susanna Tamaro, madrina del Salone, ha tenuto la sua prolusione. Un Bene con tante declinazioni, tutte nelle corde della Voce della Voce della Bellezza e della sua piattaforma di valori.

Beni Culturali, per esempio, che costituiscono una delle grandi opportunità sprecate del Paese e il che invece  potrebbero costituire un importante volano di rilancio e di sviluppo.  Ma anche Bene della Conoscenza  e attenzione al lavoro ben fatto, all’ artigianato  in cui si fondano tradizione, innovazione e creatività.

Coerente con il tema del 2014 è stata la scelta fatta del Vaticano come Stato ospite d’onore.  La Santa Sede ha esposto oltre 1.000 titoli, disposti su scaffali tutt’intorno a una grande cupola di San Pietro fatta di libri.

Nell’ampio padiglione della Santa Sede, oltre ai Libri della Biblioteca Apostolica Vaticana, dei Musei Vaticani, del Pontificio Consiglio della Cultura, delle Accademie Pontificie e della Lev,  sono in mostra alcuni pezzi rari: reperti archeologici, vieni marmi romani del III e IV Secolo;  un’Iliade del 1477,  un’illustrazione della voragine infernale della Commedia dantesca realizzata da Sandro Botticelli . Tra queste opere,  proprio al centro  del padiglione spiccano, il volume Giovanni Paolo II. L’uomo, il Papa, il Santo edito da FMR – UTET Grandi Opere, il libro su Giovanni Paolo II, realizzato con la collaborazione del Pontificio Consiglio della Cultura.  L’unico di  una casa editrice non legata direttamente al Vaticano in quella collocazione.

c.m.

Share This Article

Related News

Quando Buffalo Bill fu battuto da un buttero cisternese
Discover Museums: Enotri e Brettii in Magna Grecia
Il tesoro di Como: ritrovate 300 monete d’oro romane

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *