Sunday, Jul. 15, 2018

Hit Week, la musica e i valori del Made in Italy in Usa e Canada

Written By:

|

agosto 16, 2013

|

Posted In:

Hit Week, la musica e i valori del Made in Italy in Usa e Canada

Il sound e i valori del Made in Italy, dopo i successi in Cina e Brasile, arriva in USA e Canada  con Hit Week, uno dei più importanti tour di musica italiana nel mondo. Dal 7 settembre al 30 ottobre, per oltre un mese, Hit Week viaggerà tra le città di Los Angeles, Miami, New York e Toronto.

«E’ ormai consolidata – dice Carlo Angelo Bocchi, Trade Commissioner a Los Angeles dell’ ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) – con la quinta edizione negli Stati Uniti di Hit Week, la strategia di Ministero Sviluppo Economico, ICE-Agenzia e Fimi per la costruzione di un canale distributivo stabile della discografia italiana negli USA. La musica, come il cinema e l’editoria, trasmette con suoni, parole e immagini i valori complessivi del made in Italy e non è più un tool che si occupa solo di aspetti e comunicazione culturale. E’ un settore produttivo che va promosso e che ha bisogno di sostegno per sviluppare contatti con agenti, majors e distributori, attraverso piattaforme digitali che rendano fruibile la nostra produzione musicale negli Usa».
I protagonisti dell’edizione 2013 saranno: il cantautore Franco Battiato, il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo Marco Mengoni, e rappresentanze di alcune Regioni, tra cui la Puglia (in collaborazione con Puglia Sounds e Puglia Promozione) con la musica popolare del Canzoniere Greganico e alcuni artisti come Erica Mou.

Hit Week 2013 terminerà il suo viaggio il 29 ottobre a Los Angeles dove, insieme alla famosa rivista musicale americana Billboard, gli operatori professionali l’industria musicale italiana saranno presentati comeuna delle chiavi dell’eccellenza del nostro Paese.  Sarà, inoltre, creato uno spazio per gli artisti emergenti con le esibizioni, il 5 ottobre a Miami, dei vincitori dei contest, musicale e gastronomico, promossi dall’Agenzia Nazionale per i Giovani le cui finali live si svolgeranno al Torino Traffic Festival.

«Prosegue la strategia per rafforzare la promozione della musica italiana nel mondo – commenta Enzo Mazza, Presidente FIMI – che grazie al Festival Internazionale Hit Week ha sempre più la possibilità di esportare la propria cultura nelle più grandi piazze internazionali. Con Hit Week, vi sono delle opportunità che, se ben coltivate, potranno costituire la base per un’operazione di ampio respiro che coinvolga una filiera sempre più estesa».

Queste tutte le tappe di Hit Week 2013: il 7 settembre Erica Mou alla Hit Week Gala Preview di Beverly Hills; il 4 ottobre Dj Set di Nicola Conte alla Hit Week Opening di Miami; il 5 Ottobre il Canzoniere Grecanico Salentino, Nicola Conte e i vincitori dei contest live all’Arts and Park Ampitheatre di Miami; l’8 Ottobre il Canzoniere Grecanico Salentino e il Dj Set di Nicola Conte all’Highline Ballroom di New York; il 9 Ottobre il live di Franco Battiato all’Highline Ballroom di New York e il 10 Ottobre a Toronto al Phoenix Theatre; l’11 ottobre il Canzoniere Grecanico live alla UCLA University di Los Angeles e il 12 ottobre al Taste Of Italy sempre a Los Angeles; il 28 e 29 ottobre Marco Mengoni sarà protagonista di due esclusivi showcase nell’ambito di Hit Week Live al Billboard Music Conference di Los Angeles.

Hit week è prodotto da Music Experience Roma S.r.l e da Mela Inc Los Angeles e realizzato grazie a: Federazione dell’industria Musicale Italiana , Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Ministero dello Sviluppo Economico, Puglia Sounds & Puglia Promozione, Agenzia Nazionale per i Giovani.

(c.m)

Share This Article

Related News

Illumina le tue serate con le SERE FAI d’Estate
Irene Cao, il nuovo romanzo “Io ti amo” illustrato dai fotoquadri di AdottaUnRagazzo
Il ministro Bonisoli presenta la Festa della Musica 2018, testimonial Ezio Bosso

About Author

Storie

L’Italia è piena di belle storie di aziende, associazioni, amministrazioni comunali virtuose. Storie che non è facile sentire o vedere in tv perché il male e il brutto fanno notizia; il bene e il bello generalmente no. Storie di imprese nate da un’idea nuova o da un’antica tradizione. Ma anche piccole magìe di tutti i giorni che troviamo nel volontariato, nelle associazioni, ecc. che fanno del nostro il Paese una realtà di generosità e impegno che ha un valore anche per il Pil nazionale. Segnalaci le storie: storie@lavocedellabellezza.it

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *