Wednesday, Nov. 21, 2018

FMR-Art’è perfeziona l’acquisizione dell’80% di Utet

Written By:

|

gennaio 8, 2013

|

Posted In:

FMR-Art’è perfeziona l’acquisizione dell’80% di Utet

Il Gruppo FMR-Art’è ha perfezionato il trasferimento azionario per l’acquisizione dell’80% di Utet S.p.A. – con particolare riferimento al settore delle Grandi Opere e delle opere di pregio – detenuto da De Agostini Libri. Il restante 19,54% del capitale azionario è stato rilevato da Marco Castelluzzo, attuale Amministratore Delegato di Utet S.p.A., che garantisce così la continuità nella gestione operativa delle attività e dei servizi.

In seguito all’avvenuta acquisizione, il nuovo Presidente di UTET Grandi Opere è Fabio Lazzari, già Vice Presidente del Gruppo FMR-Art’è, mentre Marco Castelluzzo si conferma nella carica di AD.

 “L’acquisizione di UTET Grandi Opere – ha dichiarato Fabio Lazzari, Vice Presidente di FMR-Art’è e neo Presidente di UTET Grandi Opere – rappresenta la realizzazione dell’ultimo progetto di sviluppo ispirato e fortemente voluto dalla Presidente di FMR-Art’è, Marilena Ferrari, a pochi giorni dalla sua scomparsa. Il Gruppo si arricchisce così della storia e del prestigio di una Casa editrice che, dal 1791 ad oggi, ha realizzato alcune delle opere più importanti della cultura italiana. Il nostro impegno, da qui in avanti, sarà quello di dare al progetto di Marilena Ferrari e a questa storia, un futuro di idee, programmi e libri all’altezza del suo straordinario passato.”

 “Con questa operazione, e nonostante il momento di crisi economica, – sottolinea Marco Castelluzzo, Amministratore Delegato di UTET Grandi Opere – abbiamo voluto dar vita a un polo editoriale che si configura come una delle maggiori realtà editoriali europee con l’obiettivo dichiarato di salvaguardare e sostenere il valore originario dell’arte del libro. La nostra scommessa imprenditoriale è che il libro, e in particolare il libro di pregio e di grande tradizione testuale, continui ad essere protagonista.”

Share This Article

Related News

Zerocalcare al MAXXI di Roma fino al 10 marzo 2019
Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *