Wednesday, Nov. 21, 2018

Correggio e Parmigianino, l’arte di Parma alle scuderie del quirinale

Written By:

|

febbraio 8, 2016

|

Posted In:

Correggio e Parmigianino, l’arte di Parma alle scuderie del quirinale

Öèôðîâàÿ ðåïðîäóêöèÿ íàõîäèòñÿ â èíòåðíåò-ìóçåå Gallerix.ru Una primavera nel segno della Scuola pittorica di Parma al tempo dei Farnese. È questo il tema portante della grande mostra, curata dal professor David Ekserdjian, studioso da più di trent’anni di questo particolare filone pittorico, che si terrà presso le Scuderie del Quirinale a Roma. Intitolata “Correggio e Parmigianino. Arte a Parma del Cinquecento”, l’esposizione presenterà al pubblico la straordinaria stagione dell’arte parmense della prima metà del Cinquecento, mostrando come la grande arte rinascimentale non si limitò esclusivamente al triangolo composto da Firenze, Roma e Venezia.

Il percorso museale prevederà una selezione dei capolavori di Correggio e Parmigianino. Del primo verrà esposto un corpus di Correggio Parmigianino (3)immagini religiose e di opere a soggetto mitologico. Del secondo, invece, si metteranno in evidenza gli spettacolari risultati ottenuti dal ritratto e dalle opere a soggetto religioso e mitologico. Seguirà una sezione nella quale sarà possibile confrontare il diverso approccio alla pratica del disegno da parte dei due artisti. Più funzionale alla pittura quella del Correggio. Più emotiva quella del Parmigianino.

Un’ultima sezione, infine, completerà la mostra, accostando ai due maestri, opere inedite, per lo più conservate in collezioni private, di Michelangelo Anselmi, Francesco Maria Rondani, Girolamo Mazzola Bedoli e Giorgio Gandini del Grano. I quattro artisti cosiddetta Scuola di Parma, poco celebri ma non meno talentuosi, testimonieranno la nascita di una cerchia di allievi e discepoli sotto il nome di due dei più grandi artisti del Rinascimento italiano.

Lorenzo Fusco

Share This Article

Related News

Zerocalcare al MAXXI di Roma fino al 10 marzo 2019
Lazio delle meraviglie:  Cori festeggia l’antico vitigno del Nero Buono
Pompei, ritrovata iscrizione che cambia la data dell’eruzione

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *