Saturday, Apr. 21, 2018

Anche Fido in fila al botteghino del cinema

Written By:

|

marzo 29, 2018

|

Posted In:

Anche Fido in fila al botteghino del cinema

Chi non ricorda Rin Tin Tin, Lessie, Beethoven, Rex e Tequila, vere star dietro a uno schermo… Ma la tendenza ora è cambiata, i nostri amici pelosi saranno i protagonisti anche tra il pubblico. La notizia arriva da Londra: il nostro amico Fido può accompagnarci al cinema e sedersi accanto a noi.
L’esperimento è iniziato in agosto e sta andando benissimo, informa “The Times”, tanto che ogni sei settimane i cinema del circuito Picturehouse  organizzano delle proiezioni per umani accompagnati da cani o il contrario. L’allestimento delle sale prevede ciotole d’acqua nei corridoi, volume abbassato e coperte sui sedili. Sono vietati film violenti o troppo rumorosi.

L’aspetto più interessante dell’iniziativa è il comportamento dei cani che al cinema si calano perfettamente nella parte degli umani: in molti si addormentano. Ma anche quelli più svegli e ricettivi rimangono molto composti. I gestori delle sale li adorano anche per il semplice fatto che i nostri “accompagnatori” sono molto più educati di noi. Non parlano, non sghignazzano, non rispondono al telefono. Qualche minuto di orecchie alzate, poi lungo sonnellino fino al momento di andare via.

Finora l’opera cinematografica più amata dai cani è stata “God’s Own Country”, ambientato in una fattoria dello Yorkshire, con tanti cani e pecore. E chissà se magari per alcuni è scattata anche l’invidia per la libertà di un cane di campagna. Si dice che potrebbe arrivare presto un Festival dedicato al regista Wes Anderson con in programma: Isle of Dogs, Grand Budapest Hotel e Fantastic Mr Fox. La notizia fa indubbiamente sorridere e rincuora chi non vuole mai staccarsi dal proprio amico più fedele, nemmeno per due ore, ma ha già fatto scattare l’indignazione per una disparità di trattamento. Quando si staccherà un biglietto anche per gli amici felini?

Loretta Tarducci

Share This Article

Related News

70 anni di Israele: Festa al Portico d’Ottavia a Roma
Cori ricorda il poeta Elio Filippo Accrocca a 95 anni dalla nascita
La Fornarina è tornata a Palazzo Barberini a Roma

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *