Wednesday, Oct. 17, 2018

Capodanno, aperti e gratis moltissimi musei statali

Written By:

|

gennaio 1, 2017

|

Posted In:

Capodanno, aperti e gratis moltissimi musei statali

musei-apertiOggi,  1 gennaio, gran parte dei musei e siti archeologici statali saranno eccezionalmente aperti e l’ingresso sarà gratuito. L’annuncio è venuto nei giorni scorsi dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini che ha sottolineato come “grazie alla disponibilità del personale del ministero sarà possibile visitare le bellezze del nostro patrimonio anche nel primo giorno dell’anno. Il valore della prima domenica del mese gratuita – conclude Franceschini – non sta solo nei grandi numeri, che saranno sicuramente molto significativi in questa prima edizione del 2017, ma soprattutto nel dato educativo e di riavvicinamento degli italiani al proprio patrimonio”.

antonio_canova_palazzo_anguissola_2L’apertura dei musei il primo gennaio è un evento eccezionale dovuto alla coincidenza di un giorno di tradizionale chiusura con la prima domenica gratuita del mese a cui il personale del ministero ha deciso di aderire. Per questo sono tanti i musei che apriranno gratuitamente la prossima domenica.
Tra i musei che non apriranno: a Milano, la Pinacoteca di Brera e il Cenacolo Vinciano; a Roma, le Gallerie nazionali di arte antica di Palazzo Barberini e Palazzo Corsini, Palazzo Farnese a Viterbo; a Firenze, il museo del Bargello, le cappelle  medicee e la galleria dell’Accademia.
Ecco, dal sito del ministero, ecco l’elenco dei luoghi  aperti oggi:
| Abruzzo | Basilicata | Calabria | Campania | Emilia-Romagna | Friuli-Venezia Giulia | Lazio | Liguria | Lombardia | Marche | Molise | Piemonte | Puglia | Sardegna | Toscana | Umbria | Veneto

(Fonte dati: Direzione Generale Musei,  aggiornati al 30/12/2016) 

l.p.

Share This Article

Related News

La “Grande Maternità” donata alla Galleria Nazionale di Cosenza
Noir pop e raffinatezza, dal 18 al 28 ottobre al via la XII Festa del Cinema di Roma
Quando Buffalo Bill fu battuto da un buttero cisternese

About Author

La Voce della Bellezza

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *